editoriale gli olmi

20 agosto 2010

Constantin Brancusi

Filed under: Il Faustino, Roberto Allegri — Tag:, — hospitaliers @ 08:59

di Roberto Allegri
Nel 1957 morì a Parigi lo scultore rumeno Constantin Brancusi, considerato uno dei più grandi di sempre.
Nel suo studio, lasciato in eredità al Museo di Arte moderna di Parigi con l’ordine di lasciare tutto come stava, vennero trovati appunti, pensieri, riflessioni su quaderni e foglietti che Brancusi aveva scritto nelle sue solitarie notti trascorse a meditare sulla vita e sull’arte.

Leggi tutto l’articolo su IL FAUSTINO

Acquista i libri di Constantin Brancusi

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: